CASERTA. Il Belvedere di San Leucio “fittato” all’Università Vanvitelli per 10 anni. Ecco quanto pagherà al comune


CASERTA (l.v.r.) – Un’operazione remunerativa, che può rimpolpare la esigue casse del comune di Caserta, grazie a una convenzione tra l’ente e l’università Luigi Vanvitelli. Ieri, 7 novembre, è stato approvato lo schema della convenzione tra il comune e l’università casertana, che pagherà 102 mila euro annui.

Il Belvedere verrà utlizzato per dieci anni dalla Luigi Vanvitelli per formare figure professionali nel campo della produzione della seta, ma non solo. Una parte del complesso verrà destinato alla costituzione di un polo dove poter ospitare servizi e strutture comuni finalizzate alla pubblicazione del prodotto serico ed alla diffusione del marchio di San Leucio, integrato con la programmazione didattica.

Sul polo universitario graverà anche il lavoro di restauro e adeguamento di alcune zone del sito borbonico per circa 600 mila euro.

 



Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *