Israele delegittima le lauree dell’Università Al-Quds


PICIl ministro israeliano del lavoro e dei Servizi sociali, Haim Katz (Likud), ha revocato il riconoscimento delle lauree in Servizio sociale da un’università palestinese situata nella Gerusalemme occupata.

Secondo quanto riportato martedì da Israel Hayom, i dirigenti del ministero del Lavoro e dei Servizi sociali avrebbero spinto per il riconoscimento delle lauree in Servizio sociale rilasciate dall’Università Al-Quds, che si trova nella città di Abu Dis, ad est della Gerusalemme occupata, con ulteriori sedi ad al-Bireh, vicino Ramallah, e a Gerusalemme Est.

Tuttavia, Katz avrebbe rifiutato tale riconoscimento a causa dello storico anti-israeliano dell’università e delle periodiche iniziative contro l’occupazione che in esso si svolgono.

“Non garantirò alcun riconoscimento a un’istituzione che appoggia il terrorismo”, ha dichiarato Katz.

“Provvederemo alla mancanza di operatori sociali senza ricorrere ad istituzioni che minano la legittimazione di Israele”.

L’Università Al-Quds è stata fondata nel 1984 e vi si sono iscritti più di 13.000 studenti. È l’unico istituto accademico al mondo ad essere circondato da un muro di separazione.

Traduzione per InfoPal di Giorgia Temerario

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”



Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *